Leggendo con Cthulhu

Tre Libri che vale la pena recuperare, fra cui “Che giornata diavolacci”.

Un breve video per presentare tre libri che possono interessare chi cerca storie orrorifiche in questo Ottobre.

Un thriller veramente ben scritto ma che si rischia di mollare per quanto sia complicata la parte scientifica trattata.

Il mio battesimo con Sanderson, un autore prolifico e che pare contagi chi ne parla vista la grandezza del video.

Il distillato del Weird letterario, dei racconti che colpiscono in maniera profonda e inaspettata.

Due libri che potrebbero non attirare per i personaggi coinvolti ma che porta dei punti di vista innovativi.

Pioggia, muffa e l’immenso oceano. Il seguito non raggiunge il livello del primo ma aggiunge mooooolta più roba.

Pioggia, vermi e l’apocalisse. Questro si trova in questo romanzo di cui vi parlerò.

Un libro che parte somigliando a una battuta e finisce con l’essere un horror ben fatto, coinvolgente e ansiogeno.

Un horror molto italiano e molto efficace

Due libri che introducono ai miti di Cthulhu ma ai giorni nostri e ambientati in Svezia.

Ultimo libro della duologia di Nikolai del GrishaVerse. Ma come i film horror degli anni ’80 non è ancora finita, ci sarà un seguito…

Un libro che ha una grossa eredità e non riesce completamente a gestire il tutto.

Una trama complessa fatta di mosse e contromosse per determinare chi sia veramente al comando nei bassifondi, ma anche in tutta Ketterdam. La fine di una bellissima duologia

Ladri, assassini, bassifondi e un colpo impossibile. Ecco cosa narra il primo libro della duologia di “Sei di Corvi” del Grishaverse.

La fine della trilogia…

La strana illuminzione del video facciamo finta sia un omaggio a LampAlina

Assedio e tempesta è la preparazione al finale ma risulta pesante e noioso sotto molti aspetti.

Tenebe e Ossa, un libro young adult che fa il suo lavoro.

Articoli consigliati