Autore: Andrea Tupac Mollica

Casa editrice: Aristea

Genere: Librogame Cyberpunk

Numero paragrafi: 380

Saga: Road to Dusk

Trama

Il futuro è arrivato e non è come lo sognavi! In una Hong Kong cyberpunk devastata dai cambiamenti climatici e sospesa fra antiche tradizioni e ultratecnologia, spaventosa miseria e lusso sfrenato, rassegnazione e rivalsa, Sheeran Crowe lancia la sua sfida digitale allo strapotere delle corp. Tu sei Sheeran Crowe: riuscirai a mettere in scacco la temuta Weilan-Tassier e a sopravvivere alla sua vendetta? Questo è un librogioco: si legge come un libro, si gioca come un gioco. Fa’ le tue scelte e vivi la tua avventura nel ruolo di protagonista.

Pare che tra qualche minuto si scatenerà sulla città un violento temporale; per te è un’ottima notizia: le linee pubbliche saranno intasate di richieste di soccorso e intervento, così sarà più facile scivolare fra le caotiche pieghe del Nexus. Oggi potrebbe essere il giorno in cui Sheeran Crowe entra nella leggenda!

Hong Kong Hustle

Recensione

Hong Kong Hustle è il primo librogame della collara Road to Dusk a tema Cyberpunk, dove giocheremo nei panni di Sheeran Crowe, ad Hong Kong nell’anno 2174.

È una delle poche città costiere che ha resistito al Big Climate Shift che ha sconvolto il mondo e mietuto miliardi di vittime. Da qui nascono le Corp, agglomerati finanziari che sottostanno solo alla legge del mercato, ed è contro una di esse che il nostro protagonista muove guerra, la nostra missione è di smantellare la Weilan-Tassier, o meglio, intercettare un pacco di dati scottanti e renderli pubblici, il resto verrà da sé.

Per creare il nostro personaggio ci muoveremo in quattro step, il primo contiene abilità e resistenza: bisognerà distribuire 15 punti tra Volontà – capacità mentali e sociali – e Combattività – capacità fisiche e atletiche -, con un massimo di 9 e un minimo di 6, mentre la resistenza sarà di 18 punti. Quest’ultima caratteristica corrisponde ai punti ferita, se il punteggio arriverà a zero il nostro personaggio sarà morto e non potremo continuare la nostra avventura, ma dovrei ricominciare da capo. Lo step due comprende le competenze: sono tre per la Combattività e tre per la Volontà, potremo sceglierne due, solo se avremo 8 o 9 punti in quella abilità. Potremo scegliere tra: Addestramento tattico – ci permetterà di aggiungere un danno nei combattimenti, Nanomed – con ci recuperi due punti resistenza dopo ogni combattimento, Parkour – ti muovi in modo quasi soprannaturale; Bassifondi – sei pratico a girare nelle strade di Hong Kong e hai un 20% di sconto sugli acquisti, DigiBay Customizzata – nelle prove di volontà puoi spendere 1 o 2 punti resistenza per convertirli in bonus al lancio dei dadi, Faccia da Schiaffi – potrebbe aiutarti ad ottenere dagli altri ciò che vuoi. Lo step tre comprende i Contatti: si può scegliere quale tipo di contatto avere, se gli Sprawl – gang e criminalità di strada, oppure Tech – esperti di informatica, programmatori e techno-geek. Infine abbiamo l’ultimo step, l’Equipaggiamento: dovremo segnarci alcuni oggetti che avremo già in partenza e poi potremo trovarne altri durante la nostra avventura.

Passiamo ora alle prove e ai combattimenti: le prove si dovranno superare tirando due dadi a sei facce, D6, e per passare la prova bisognerà fare un risultato pari o inferiore al valore di Combattività o Volontà, in base a ciò che viene richiesto nella prova. Il combattimento sarà come una prova Combattività, una volta superata si infliggerà al nemico il danno, andando a ridurre la sua Resistenza. Un turno sarà nostro, mentre quello successivo sarà del nemico, che ci infliggerà automaticamente il danno senza tirare dadi. Noi potremo fallire, il nemico no.

La trama è classica del mondo Cyberpunk, ben descritta, anche se a volte, un lettore poco esperto di questo mondo si potrebbe trovare spaesato in certi punti. La scrittura è fluida e le scelte che compiremo, insieme alle abilità e ai tiri di dado, ci permetteranno di vivere differenti storie. Grazie anche a parole chiave e crocette che terranno traccia dei nostri percorsi, e a degli enigmi matematici potremo vivere storie differenti, più o meno semplici. Una meccanica che ho apprezzato è quella degli Achievement, come nei videogiochi. In questo caso ci sbloccheranno abilità e tanto altro nelle run successive. Uno di questi permetterà al lettore di affrontare due mini-avventure bonus che avranno come protagonisti due personaggi che ti hanno affiancato nelle run come co-protagonisti. I titoli sono: Una Lacrima al Tramonto e Soul Rebel, presenti nel libretto Secrets of Hong Kong, in una edizione esclusiva meravigliosa, ricca di curiosità, di approfondimenti e tanto altro.

Avremo a disposizione inoltre una playlist creata appositamente da ascoltare mentre si gioca a questo volume, per un’immersività ancora più ampia. Le meravigliose illustrazioni di Katerina Ladon accompagneranno la lettura e il gioco, rendendolo ancora più vivo.

Incontreremo diversi personaggi durante le nostre run, e di alcuni mi sarebbe piaciuto avere degli approfondimenti maggiori in questo volume,

Un mondo Cyberpunk che vi darà del filo da torcere se non siete abilissimi in matematica, vi darà tantissime vibes di altri titoli cyberpunk e soprattutto vi divertirete tantissimo tra le pieghe della rete Nexus, cercando di non farvi prendere, di compiere la vostra missione, conoscendo molti personaggi, empatizzando con loro e amandoli, ed infine cercando tutti i finali e gli achievement per un’esperienza di gioco meravigliosa e piena.

Un librogame Cyberpunk che non potrete non amare.

Trama
Scrittura
Personaggi
Giocabilità

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *